La cura: una questione di merito?

  • Sandro Spinsanti Istituto Giano per le Medical Humanities, Riano, Roma - Italia
Parole chiave: Admission to treatment, Covid19, Ethical responsibility, Customization of choices, Resourse allocation

Abstract

Il documento della SIAARTI “Raccomandazioni di etica clinica per l’ammissione a trattamenti intensivi e per la loro sospensione” ha suscitato reazioni contrastanti. Sullo sfondo emergono le “decisioni tragiche” che i clinici possono essere chiamati a prendere: quali pazienti accettare e quali rifiutare nelle unità di rianimazione, che l’epidemia ha rivelato di misura inferiore alle necessità. In particolare siamo invitati a riflettere sul concetto di responsabilità nelle scelte. A fronte di un’accezione medico-legale si profila una responsabilità etica, che si traduce nell’esplicitazione dei criteri con cui si fanno le scelte e nell’assunzione del peso morale delle stesse. Lo scenario delle scelte tragiche conferma l’intuizione contenuta nella figura mitologica del “guaritore ferito”.

Riferimenti bibliografici

Raccomandazioni di etica clinica per l’ammissione a trattamenti intensivi e per la loro sospensione, in condizioni eccezionali di squilibrio tra necessità e risorse disponibili. http://www.siaarti.it/SiteAssets/News/COVID19%20-%20documenti%20SIAARTI/SIAARTI%20-%20Covid19%20-%20Raccomandazioni%20di%20etica%20clinica.pdf.

https://educazioneprofessionale.cdl.unimi.it/sites/ld72/files/2019-05/Carta_professio_medica.pdf.

Pubblicato
2020-05-02
Sezione
Point of View